Opinioni

Gli Attila dei mari dal Ponte sullo Stretto a quello dei Sospiri

Il simplicissimus

VENEZIA:GUERRA A GRANDI NAVI, PROTESTE PER COLOSSO 'MSC'Anna Lombroso per il Simplicissimus

Lo dico sempre che sono una donna fortunata: nata a Venezia, vivo a Roma, mi godo i cieli dell’una e il riverbero sui mosaici dell’altra, dalla prima ho imparato l’arte della cittadinanza che è fatta anche del sapersi sempre guardare intorno e stupirsi della bellezza, dalla seconda ho appreso la quieta, confortante convivenza con la storia, che  sbuca fuori dalle pietre come certe piante intrepide di Venezia che nascono tra i “masegni”, che ferma gli scavi, che insegna fatalismo, anche troppo, e paziente disincanto, anche quello, forse, eccessivo.

Ma sono al tempo stesso anche un’italiana molto sfortunata, perché queste, che sono le città più belle e speciali del mondo, lo sono anche in qualità di oggetto di oltraggi altrettanto speciali, di insulti sistematici, dell’offensivo esercizio di sopraffazione di irriducibili e spericolati acchiappa citrulli, sotto forma di amministratori, studiosi ripetenti e mecenati, che vogliono convincerci che…

View original post 683 more words

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s