Società - Economia

Ecco a voi i N.E.E.T. – storia di una generazione “perduta”

NEET-1Si chiamano “N.E.E.T.”, non è il nome di un videogioco ma l’acronimo di “Not in Educational Employement or Training”. Sei parole che riassumono la tragedia di una generazione senza speranze. Milioni di giovani in Italia e in tutta Europa che non studiano e non lavorano, ma soprattutto non sono alla ricerca di un impiego perché hanno perso ogni speranza di futuro. Nel nostro paese i N.E.E.T. più sfiduciati si trovano nel Mezzogiorno ma è al Nord il numero più alto di disoccupati non disponibili a lavorare. Lo rileva l’ultima ricerca approfondita dll’ISTAT – BES, Benessere Equo e sostenibile in Italia – un rapporto che ha l’obiettivo di misurare il benessere oltre i tradizionali indicatori sociali.

Giovani persi tra stage, tirocini non retribuiti, e contratti di lavoro di 3 mesi in 3 mesi.

Ecco il video che in 46 secondi racconta la storia di questa generazione “perduta”

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s